Sapri

La piccola gemma del mare del Sud

Sapri è l'ultimo comune a sud della provincia di Salerno, rientra nel territorio del Cilento, all'interno del golfo di Policastro, di cui ne viene considerata il cuore. La località è nota per aver ottenuto più volte il premio Bandiera Blu per la qualità delle sue acque, motivo per il quale è una delle mete campane ad alta ricettività turistica, frequentata da italiani e da stranieri soprattutto nei mesi estivi.

La città ha origini molto antiche, già in età greca e romana la baia ed il suo entroterra furono tenute in grande considerazione sia sotto il profilo commerciale sia sotto quello turistico. Uno degli habitué fu Cicerone, che la definì la piccola gemma del mare del Sud. La presenza romana a Sapri è testimoniata da numerosi reperti tra cui una villa patrizia del I secolo a.C. che fu poi ampliata in età imperiale e che fu dimora dell'imperatore Massimo Erculio. Sapri fu inoltre ammirata ed elogiata da numerosi viaggiatori del Settecento e dell'Ottocento che ne apprezzarono la bellezza dei luoghi e la bontà della popolazione locale.

Dal punto di vista enogastronomico Sapri è produttrice di prodotti a denominazione di origine protetta come l’olio extravergine di oliva Cilento, il caciocavallo silano, il fico bianco del Cilento, il vino Cilento doc, rosso, bianco, rosato e nelle qualità Cilento Aglianico e Cilento Fiano. Soggiornare a Sapri significa anche immergersi in un tour enogastronomico alla scoperta di incomparabili sapori di mare di terra come le famose alici mbuttunate, le tagliatelle ai frutti di mare, le sarde con le patate o i polpi con il pomodoro.

VEDI MAPPA

Risparmia fino al 50% iscrivendoti alla nostra newsletter!

Riceverai via e-mail le offerte esclusive per Ischia riservate agli iscritti

Travellero ti consiglia

Sapri

Prezzo a partire da

€ 32

Di fronte ai giardini del lungomare di Sapri, a 800 mt dal porto turistico, a 400 mt dalla stazione ferroviaria, l'Hotel Tirreno dispone di spiaggia privata a disposizione dei propri ospiti, ristorant ...