Maratea

Perla del Tirreno

Risparmia fino al 50% iscrivendoti alla nostra newsletter!

Riceverai via e-mail le offerte esclusive per Ischia riservate agli iscritti

Maratea è un comune che si estende a sud di Potenza, nel golfo di Policastro, in Basilicata, ed è una tra le principali mete turistiche della regione, nota come la "perla del Tirreno" per la bellezza e l'entità notevole del suo patrimonio naturale, artistico e religioso. Il paese ha origini antichissime, abitato fin dalla Preistoria, è stato anche presenziato dai romani e, in epoca medievale, cominciò ad acquistare importanza grazie alla presenza del porto che svolse un importante punto di commercio.

Il territorio è per lo più caratterizzato dalla presenza di montagne e colline, alcune delle quali direttamente sul mare. La costa, di circa 32 km, si presenta ricca di insenature, con ben 132 grotte e spiagge per lo più ciottolose. Lungo il tratto meridionale della costa, a soli 500 metri di distanza, emerge l'isola di Santo Janni che costituisce un'area archeologica sottomarina, tra le più importanti del Mediterraneo e sulla quale vive una specie protetta: il Drago di Santo Janni, una lucertola bruno-azzurra.

Maratea viene definita anche come la "città delle quarantaquattro chiese" per la prensenza di numerose chiese, cappelle e monasteri, costruite in epoche e stili diversi. Dal punto di vista enogastronomico, Maratea ha una cucina molto originale caratterizzata dalla capacità di esaltare alimenti semplici, attraverso miscele di prodotti di mare e di terra. Tra i piatti tipici, vanno assaggiati le lagàne i ciceri, la frittata 'i cipuddine, i vermicelli cu' i patedde, le alici a' scapice, la spigola alla malvasia, i fusilli con calamaretti e peperoncino, le trote ai pomodorini. Meritano sicuramente una degustazione i vini DOC, il liquore e la torta di noci.

VEDI MAPPA